“La felicità delle piccole cose” di Caroline Vermalle

“La felicità delle piccole cose” è un romanzo adatto al periodo in cui ci troviamo, il periodo delle feste natalizie. Lettura leggera, esso è impregnato di buoni sentimenti, personaggi semplici che tirano le fila di una storia edulcorata.

Frédéric Solis è un avvocato di successo, un uomo affascinante ma con un grande vuoto affettivo: l’amato padre è sparito quando lui aveva sette anni, in un giorno di Natale. Dal padre ha ereditato la passione per l’arte impressionista. Per circondarsi di capolavori d’epoca, Frédéric è pronto a contrarre grandi debiti.

La sua vita cambierà repentinamente a seguito di una strana eredità: uno sconosciuto gli lascia una mappa del tesoro che lo porta sulle tracce delle opere di Monet e che sembra promettere il ritrovamento di un dipinto nascosto, perso o rubato.

Continua a leggere su Cultura al femminile: https://www.culturalfemminile.com/2018/12/31/la-felicita-delle-piccole-cose-di-caroline-vermalle/