“Il tailleur grigio” di Andrea Camilleri

Ne “Il tailleur grigio” i personaggi principali sono tre: un vecchio impiegato di banca, la sua giovane moglie, Adele, e il suo abito grigio.

L’impiegato si innamora perdutamente di Adele, una donna di venticinque anni più giovane, bellissima e sensuale. I due si sposano e il matrimonio sembra filare liscio finché l’uomo decide di andare in pensione. Il tempo libero gli permette di interrogarsi sulla relazione che intrattiene con la moglie e di studiare la donna in modo più attento. Scopriamo che Adele è un personaggio sfuggente, contraddittorio, tanto arido quanto affascinante. L’amore e la sofferenza che suscita in suo marito, lo spingono a considerazioni a volte ricche di tenerezza, altre volte amare.

Continua a leggere su Cultura al femminile